Il primo insediamento sul promontorio dove si trova Scopello risale all'età ellenistica, l'attuale borgata risale al XVII secolo ed è divisa in due parti: un baglio, che la tradizione indica come d'epoca normanna, ma risalente al XVIII secolo e una piazzetta con la chiesa di Santa Maria delle Grazie, parrocchia dal 1961, con attorno poche case. Oltre che per il caratteristico borgo, Scopello è nota soprattutto per l'antica tonnara che si affaccia sugli splendidi faraglioni. Attiva fino alla seconda metà del XX secolo, nel 2004 è stata set del film Ocean's Twelve. Oggi è un suggestivo punto di ritrovo per turisti e bagnanti.

Per raggiungere Scopello, uscire da San Vito Lo Capo e raggiungere lo svincolo per la strada statale SS. 187, percorrerla in direzione Castellammare del Golfo, dopo circa 15 km svoltare a sinistra imboccando l'uscita per la riserva dello zingaro.